Presa Visione

Documenti da visionare

Abstract P_015

ABSTRACT Procedura di Schema Esperto nell’esecuzione e interpretazione dell’indice caviglia braccio 

P_015

Procedura di Schema Esperto nell’esecuzione e interpretazione dell’indice caviglia braccio 

D_012

Tariffario

Iscrizione Esame

Documenti da compilare

M_011

Domanda di ammissione all’esame di certificazione

Consultazione

Documenti per consultazione

D_010

Elenco delle Persone Certificate

È necessario prendere visione dell’ Abstract P015 e verificare la conformità con i requisiti richiesti, in caso di esito positivo inviare un’email a info@sa-certification.it per richiedere la P015_Procedura di Schema completa e il D_012 Tariffario.

Focus On

Le alterazioni della circolazione sanguigna delle estremità possono diventare sintomatiche e presentarsi come claudicatio intermittens, con danni tessutali di natura ischemica e con importanti limitazioni della funzionalità statico-deambulatoria. La manifestazione clinica tipica della claudicatio è il dolore, le cui caratteristiche sono del tutto simili al dolore sperimentato al limite di uno sforzo massimale. La fatica muscolare e il dolore possono comparire ai glutei, alle cosce, al polpaccio o al piede. La sede del dolore è spesso correlata alla presenza di una stenosi più prossimale che limita il flusso. Non tutti i pazienti con arteriopatia ostruttiva periferica (AOP) presentano una descrizione classica del dolore, al pari dei pazienti sofferenti di angina. La comparsa di dolore a riposo è un segno infausto, indicante un flusso ematico basale agli arti criticamente ridotto. In questi casi, alla sintomatologia clinica si associano altri segni anch’essi significativi, quali atrofia muscolare, alterazioni del trofismo cutaneo, arrossamento declive, perdita della integrità cutanea con ulcere ischemiche e/o gangrena franca. La monitorizzazione della malattia, la sua progressione, la verifica dell’efficacia della terapia ed eventuali interventi di screening sulla popolazione dovranno essere effettuati con test che utilizzino dati obiettivi e facilmente quantificabili, i cui risultati siano anche facilmente ripetibili e da applicare non solo alla popolazione con AOP sintomatica, ma soprattutto nella vasta coorte di popolazione asintomatica, ma con AOP nascosta: in questi pazienti, infatti, è presente un incremento della mortalità per eventi cardiovascolari tanti quanti sono gli eventi verificati nella popolazione con pre-esistente malattia cardiovascolare. L’Indice Caviglia/Braccio – ABI (Ankle Brachial Index) o “indice di Winsor”, è un test di facile impatto nel setting della medicina sia specialistica, sia generalista e in grado di predire, meglio di altri, un incremento del rischio di eventi cardiovascolari. L’ABI fa parte di una batteria di test non invasivi, che possono indirettamente diagnosticare una riduzione del flusso sanguigno alle estremità (arti inferiori).

Scopo e Campo di applicazione

Esperto nella Esecuzione e Interpretazione dell’Indice Caviglia-Braccio, significa aver acquisito le competenze necessarie per svolgere la propria attività secondo iter diagnostico terapeutici integrati, per eseguire e correttamente interpretare l’esame dell’indice caviglia-braccio, associandolo, quando anormale, alle possibili varie patologie. In particolare, un indice caviglia braccio anomale è indice sicuro di rischio elevato di avere un ictus o un infarto del miocardio. Riconoscere per tempo questo “segno” è una azione di prevenzione estremamente utile, pratica ed efficace.

Calendario

PAST EXAMS
N.D.
PLANNED EXAMS
To be defined